carpaccio

Forse non tutti sanno che il Carpaccio  fu creato per la prima volta a Venezia da Giuseppe Cipriani, fondatore dell’Harry’s bar, per il pittore Veneziano Vittore Carpaccio. Malgrado la ricetta richiedesse ingredienti semplici come fette di manzo crude, condite  con maionese e pochi  altri ingredienti, questa ricetta ebbe talmente  successo che la sua preparazione venne  copiata in tutti i ristoranti d’Italia.

Con gli anni, la ricetta  venne confusa anche con la carne all’albese, tipico piatto piemontese, che prevede che le fette di carne vengano condite con tartufo. E fu modificata e riproposta,  non solo col manzo,  ma anche  con alcuni tipi di pesce.

Al Ristorante Le Volte di Livorno, il carpaccio viene proposto come antipasto e lo si può trovare, in  diverse varietà  di pesce affumicato, come ad esempio di capasanta o Gamberetti o ancora quello di seppia col suo nero. O semplicemente  più tradizionale, ma non troppo, di carne, come il Carpaccio di Cervo  di antilope.  Con  gusti intensi e particolari che, serviti di tutto punto, in un ambiente caldo e confortevole, sicuramente lasceranno un ricordo piacevole ai vostri sensi.

#carpaccio #cruditè #atmosferamagica 

#cenainterrazza #cenasottolevolte#cenaromantica #piattitipici 

#personalecompetente #luogoideale#terrazzavistamare #vastasceltadivini 

#ilportodilivorno #Livorno#vistamare #IlRistoranteLeVolte 

#muramedicee #storiadilivorno